Creonte e Antigone

creonte-copyLettura Scenica in anteprima a cura di Scena Nuda.
Con Domenico Chilà.

Teatro Comunale (Palazzo della Cultura)- Locri (RC)
Giovedì 22 dicembe 2016 ore 20.15
Ingresso libero

«Ecco. Questi personaggi vi reciteranno la storia di Antigone. Antigone è quella magrolina seduta laggiù, e che non apre bocca. Guarda diritto davanti a sé. Pensa. Pensa che fra poco sarà Antigone e si ergerà sola di fronte al mondo, sola di fronte a Creonte, suo zio, che è il re. Pensa che sta per morire, che è giovane e che anche a lei sarebbe piaciuto vivere. Ma non c’è niente da fare. Si chiama Antigone e bisogna che reciti la sua parte fino in fondo. L’uomo robusto, coi capelli bianchi, che medita là accanto al suo paggio, è Creonte. E’ il re. Ha delle rughe, è  stanco. Gioca al gioco difficile di guidare gli uomini…è solo…».
J. Anouilh